venerdì 11 giugno 2010

Grazie ai miei alunni

Grazie a voi care mamme e papà
che state crescendo bene i vostri figli,
grazie a voi cari ragazzi
per tutto ciò che di bello e genuino avete ordinatamente disposto
nella mia dispensa dei ricordi.

3 commenti:

Vele/Ivy ha detto...

Dev'essere bellissimo insegnare, con alunni così! Che bel post!

Domenico ha detto...

Ho imparato che se dai a tutti la stessa cosa non ottieni niente; in particolare ai ragazzi, è importante dare a ciascuno ciò di cui ha bisogno; ciò è impegnativo ma i risultati sono: tanto impegno, tanto rispetto e tanta gioia di imparare da parte loro. Lo scambio, poi, diventa reciproco, perchè anche loro mi danno tanto e alla fine dell'anno scolastico arriviamo sereni, ricchi più di prima e con i cassetti della dispensa dei ricordi pieni di bei momenti. Pertanto è bello insegnare a tutti gli alunni nella loro diversità. Anche se la mia spiacevole condizione di precario non mi permette di condurli con continuità nel cammino del triennio, finisco per fissarli in maniera indelebile nella mia memoria fissa.

Anonimo ha detto...

Grazie a te caro professore che tanto hai insegnato... ad alunni e anche ai genitori. Saper ascoltare e cogliere i frutti che si sanno dare nella propria unicità di esseri viventi, ognuno con i propri talenti e tutti diversi. Anche per noi resterai un vivo ricordo.
ciao enrico